Leggo con interesse questo interessante post di Mantellini sul Post ma andrei un poco oltre nella riflessione …

Credo proprio che d’ora in poi dopo la macchina del fango ecco nascere il nuovo marketing dell’indignazione, molto utile quando non si ha di meglio da dire o da proporre in alternativa …

Peccato solo per chi ci casca …

PS la foto l’ho “presa in prestito” a Pier Ferdinando Casini

Gianni Lombardi scrive:

Ho letto sia il post di Massimo Mantellini sia la lunga analisi di Valigia Blu, e secondo me l’analisi di quest’ultima è corretta. Il decreto è pericoloso. Forse è pericolosa anche l'”indignazione automatica”, ma quello che l’attuale governo (in carica da otto anni complessivi a partire dal 2001) fa per Internet è comunque poco e spesso controproducente. Dipenderà forse dal fatto che preferiscono privilegiare patacche tecnologiche come il Digitale Terrestre?